you reporter

L’impresa

Venerino Tosini, un tuffo nel sogno

Stanotte, a 66 anni, tenterà la traversata a nuoto dall’isola di Montecristo all’Elba. “E’ l’ultima volta, poi mi ritiro”

Venerino Tosini, un tuffo nel sogno

Questa sera alle 20, quando Venerino Tosini si tufferà dalla barca a vela nelle acque del Mar Tirreno, a un chilometro dall’isola di Montecristo, il sole starà tramontando, tuffandosi in mare, oltre la Corsica.

Ma il rosso del cielo, per 66enne originario di Bosaro, rappresenterà piuttosto l’alba di una nuova impresa. “L’ultima della mia carriera da nuotatore solitario in mare. Con oltre 8.500 miglia nautiche percorse, sono l’uomo che ha nuotato di più al mondo in acque libere”, afferma con orgoglio.

Di fronte, questa sera, avrà le 23 miglia nautiche (43 chilometri circa) che separano l’isola di Montecristo dall’Elba, da coprire in larga parte in notturna: approdo previsto a Marina di Campo, domani, tra le 11.30 e mezzogiorno.

In chilometri, sarebbero quasi 44 ma bisognerà toglierne uno perché l’ente parco dell’Arcipelago Toscano, in osservanza del divieto di balneazione attorno all’isola, ha negato l’autorizzazione alla partenza da terra, nonostante Tosini sia arrivato persino ad invocare il presidente della Repubblica, per avere un permesso speciale. Così, dovrà partire da mille metri esatti dalla spiaggia. 

Il servizio completo sulla Voce in edicola lunedì 3 settembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl