you reporter

Lendinara

La pista Adige-Po sarà completata

Approvato il progetto: nella ciclopedonale, si sistemerà il percorso che va dalla Riviera del Popolo a via San Lazzaro

La pista Adige-Po sarà completata

Il sindaco di Lendinara Luigi Viaro

Approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per il completamento della pista ciclopedonale Adige-Po: sarà sistemato il percorso che va dalla Riviera del Popolo a via San Lazzaro.

Si tratta di una partenza legata all’ok della Regione Veneto, che ha approvato l’assegnazione di contributi a favore della sicurezza stradale per una somma complessiva di 250mila euro a coprire una buona parte di questo intervento.

Parte quindi il progetto che completerà il percorso ciclopedonale Adige-Po nel tratto di Riviera del Popolo compreso tra il ponte “Nuovo” e l’incrocio di via San Lazzaro Alto, attraverso una nuova pista ciclopedonale realizzata lungo il naviglio Adigetto.

Sarà larga due metri e mezzo, come precisa la delibera di giunta, per poi restringersi a due metri nel tratto finale, e un cordolo di cinquanta centimetri la separerà dal traffico. Il progetto è stato predisposto dall’ingegner Antonio Capodaglio della Soc. Coop. Gte, per una spesa complessiva di 512mila euro, di cui 250mila coperti dal finanziamento regionale e 262mila a carico del comune.

Il nuovo tratto di pista ciclopedonale andrà a rendere più fruibile per i cittadini la riviera dell’Adigetto più vicina al cuore della città e alle piazze, dopo che sono stati ultimati i lavori proprio al ponte nuovo in Riviera del Popolo, che hanno eliminato le barriere architettoniche.

Pronto a partire, in zona, anche il cantiere che sistemerà l’area del mercato coperto dell’ex Pescheria.

Si tratta di un intervento che va a sommarsi al progetto, approvato dalla giunta comunale, per la realizzazione di una pista ciclopedonale in via IV Novembre lungo l’Adigetto, un altro segmento della ciclabile Adige-Po, che ha ricevuto il parere favorevole del Consorzio di bonifica Adige Po e del Servizio trasporto pubblico locale della Provincia di Rovigo.

“Abbiamo unito la necessità di mettere in sicurezza questa parte di ciclabile e collegare gli interventi che si stanno facendo sulla riviera”, ha commentato il sindaco Luigi Viaro. “L’Adigetto non sarà più un elemento di separazione, ma legherà il cuore della città con tre chilometri di ciclabile da San Rocco a via San Lazzaro”.

Ha concluso: “Le opere pubbliche hanno un percorso lungo che può non rispettare i tempi delle amministrazioni, per questo la progettazione per la città deve essere più ampia rispetto al mandato e accomunare le amministrazioni”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl