you reporter

Badia Polesine

Operatori economici, futuro incerto

Martedì la riunione: “Necessari nuovi soci per poter continuare ad organizzare le iniziative”

Operatori economici, futuro incerto

L’Aoeb chiama a raccolta i propri iscritti per fare il punto della situazione. In questi giorni, l’associazione operatori economici badiesi ha, infatti, in programma un incontro per decidere insieme le sorti del gruppo che da anni opera a sostegno delle attività commerciali del Comune.

Un futuro che potrebbe anche non essere così dato per scontato. Ad annunciare l’imminente incontro è il direttivo dell’associazione, che, con una lettera indirizzata a tutte le attività del territorio badiese, invita a prendere parte alla riunione di settore, programmata per martedì prossimo 9 ottobre, alle 21, che si terrà nella sala civica Gidoni. Una “riunione ordinaria per progettare e valutare il futuro dell’associazione operatori economici badiesi”, si legge nella lettera sottoscritta dal presidente dell’Aoeb Marco Fogagnolo, dal segretario Loris Galvan e dalla consigliere Edda Dal Cappello.

Si tratta di una riunione necessaria, per discutere di ciò che si intende fare dell’associazione, soprattutto in previsione del rinnovo del mandato del direttivo previsto per la fine dell’anno in corso. “Vi invitiamo a partecipare alla riunione nel corso della quale discuteremo della necessità di aggregare nuovi soci - continua la lettera firmata dal direttivo - al fine di poter continuare ad organizzare le iniziative di nostra competenza”.

L’ultima fatica che ha visto il coinvolgimento diretto dell’Aoeb è stata la collaborazione, insieme alla Pro loco, del 72° Ferragosto Badiese. Ma le difficoltà incontrate dall’associazione nel continuare a portare avanti iniziative a sostegno del commercio locale sono venute a galla già da qualche tempo. Basti pensare che quest’anno Badia Polesine non ha visto la sesta edizione della Notte Bianca, evento che vedeva coinvolta l’Aoeb in prima persona e che da qualche anno movimentava l’intero paese per una serata.

“Vi ricordiamo, inoltre - si scrive a conclusione dell’invito - che l’associazione operatori economici badiesi dal 1995 è presente nella nostra città organizzando e supportando il settore commerciale, ma non solo”. Una realtà presente a Badia Polesine da 23 anni che forse fra qualche giorno potrebbe smettere di esistere, in mancanza di nuova linfa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl