you reporter

Villadose

Indagato il titolare della ditta

L’infortunio sul lavoro che ha visto coinvolto un operaio di 48 anni. L’accusa è di lesioni colpose. L’uomo caduto dalla scala ora sta meglio: stava potando un albero.

Indagato il titolare della ditta

Sta meglio, per fortuna, anche se è ancora in prognosi riservata, l’operaio 48enne che, giovedì sera della scorsa settimana, era caduto dalla scala mentre stava potando i rami di un pino, sbattendo con violenza la testa a terra.

La situazione dunque è leggermente migliorata: l’uomo non è più in pericolo di vita.

Ma il titolare della ditta per la quale l’operaio lavora è stato indagato per lesioni colpose.

Le indagini, infatti, ora si concentrano sull’attrezzatura che stava utilizzando il dipendente che si è fatto male.

L’incidente sul lavoro era successo a Villadose, in via 25 Aprile.

L’infortunio era occorso all’operaio che aveva perso l’equilibrio mentre stava potando i rami di un albero.

Il 48enne è dipendente di una ditta privata, per la quale l’uomo lavora da tempo, che si occupa della manutenzione del verde con attività di giardinaggio.

E’ caduto al suolo dalla scala, che è stata posta sotto sequestro dall’autorità giudiziaria, che vuole effettuare ogni tipo di accertamento sulle attrezzature utilizzate dalla ditta.

Il magistrato di turno ha sequestrato anche il tagliasiepe.

L’uomo si trovava ad un’altezza di 4 o 5 metri: secondo le prime ricostruzioni, ha perso l’equilibrio finendo a terra.

Purtroppo, sotto di lui non c’era del terreno con erba, ma una pavimentazione rigida; per questo motivo, in considerazione dell’altezza, ha battuto violentemente il capo, senza che la caduta fosse attutita, e le conseguenze sono state gravi.

Sul posto si erano portati immediatamente i carabinieri della stazione di Ceregnano, il suem, nonchè gli uomini dello Spisal di Rovigo che si sono occupati di capire cosa era successo e se era tutto in regola dal punto di vista della sicurezza sul lavoro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl