you reporter

Guarda Veneta

Manuele Pavan, chef coi fiocchi

Il 20enne è diventato cuoco professionista da Marchesi

Manuele Pavan, chef coi fiocchi

Si chiama Manuele Pavan, ha 20 anni e si è appena diplomato cuoco professionista, insieme ad altri 68 colleghi provenienti da tutta Italia, alla prestigiosa Alma, la Scuola internazionale di cucina italiana, fondata nel 2004 da Gualtiero Marchesi.

Durante lo stesso corso è stato invece Michele Di Già, 21enne di Matera, a essere stato eletto miglior studente della 40esima edizione del corso superiore di cucina italiana. Di Già - che possiede un diploma liceale e che, prima di arrivare a Colorno, nell’ottobre 2016, non aveva un’esperienza specifica in cucina - è ora stabilmente nella brigata del ristorante “Osteria Francescana”, sotto la guida dello chef Massimo Bottura, da pochi mesi tornato sul tetto del mondo, avendo conquistato per la seconda volta (dopo quella del 2016) la testa del World’s 50 Best Restaurants.

A Modena, sempre al fianco Bottura, il ragazzo ha trascorso anche gli ultimi cinque mesi, nell’ambito dello stage formativo legato al corso. A valutare il grado di preparazione dei 69 candidati, 12 ragazze e 57 ragazzi, è stata una commissione mista, composta da docenti Alma, sotto il coordinamento del direttore didattico, chef Matteo Berti, e da 51 visiting chef, che, insieme, totalizzavano 26 stelle Michelin. Tra i giurati presenti, l’executive chef Riccardo Monco, del Ristorante tristellato “Enoteca Pinchiorri”, in rappresentanza di ristoranti bi-stellati, Valeria Piccini, chef patron del Ristorante “Da Caino”, Simone Monco, sous chef di Antonino Cannavacciuolo a “Villa Crespi” e Christian Conidi, sous chef al Ristorante “Antica Corona Reale”.

“In virtù di un percorso didattico sfidante, della durata di dieci mesi, che è culminato nello stage prima e nell’esame finale poi, sotto lo sguardo di alcuni tra i più grandi interpreti della Cucina Italiana d’autore - spiega il direttore generale Andrea Sinigaglia - i nostri diplomati sono ora pronti ad affrontare le difficoltà del lavoro quotidiano: emblematica, in questo senso, è la parabola professionale di Di Già, subito assunto da quello che è considerato dagli addetti ai lavori il miglior ristorante al mondo”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl