you reporter

Tribunale

Tutor di Runzi, si va a processo

In quattro a giudizio. Prosciolto il sindaco Caberletti

Tutor di Runzi, si va a processo

Quattro rinvii a giudizio per il caso dell’affidamento del servizio di affitto del velox - modello tutor - sulla provinciale 12, nella frazione di Runzi, nel Comune di Bagnolo di Po. E’ questo l’esito dell’udienza preliminare di ieri in tribunale a Rovigo. I fatti sono riferiti fino al 2013.

Erano cinque gli indagati, a vario titolo e con differenti posizioni ipotizzate. Tra le ipotesi di reato, a carico di una parte degli indagati, c’era anche l’abuso d’ufficio.

Una parte delle accuse peraltro è già caduta in prescrizione, come stabilito ieri al termine dell’udienza preliminare.

Tra gli indagati c’era anche il sindaco di Bagnolo di Po Pietro Caberletti che è stato prosciolto: nei suoi confronti il gup del tribunale di Rovigo ha pronunciato la sentenza di non luogo a procedere per prescrizione.

Andranno invece a processo, che si celebrerà ad aprile: un 60enne di Imperia, chiamato in causa quale legale rappresentante, all’epoca dei fatti, della ditta cui era stato affidato il servizio di controllo della velocità; un 60enne di Castelmassa, individuato come all'epoca dei fatti responsabile del servizio di polizia locale; un vigile urbano che operava a Bagnolo di Po; un imprenditore 40enne di Rovigo, quest’ultimo per corruzione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl