Cerca

Prima categoria

Granzette, assalto alla vetta

I rodigini domenica riceveranno la capolista Casalserugo: obiettivo sorpasso!

Granzette, assalto alla vetta

Mister Zerbinati

Continua il momento positivo della formazione del Granzette. Grazie alla vittoria sul campo del Pellestrina i rossoverdi hanno allungato la striscia di risultati utili consecutivi a quattro partite, le ultime delle quali sono due successi di fila.

Un ottimo avvio di stagione confermato anche nell’ostica ed impegnativa trasferta valida per la settima giornata del girone d'andata del girone L del campionato di Seconda categoria: il risultato di 2-1 ottenuto in rimonta fa volare il Granzette al terzo posto in classifica, dietro di un punto dalla seconda piazza occupata dal San Michele e a due dal Casalserugo primo in vetta.

Il direttore sportivo Paolo Bertante analizza così la prestazione messa in campo domenica scorsa: “E' stata una trasferta impegnativa sia per la distanza, sia per la condizioni in campo tanto che l’arbitro ha sospeso per diversi minuti la partita a causa della grandine scesa durante il match. Non siamo partiti bene, abbiamo subìto un gol su calcio di rigore ma siamo stati bravi a reagire immediatamente trovando il pareggio dopo pochi minuti dallo svantaggio. Successivamente, nella seconda frazione, abbiamo completato la rimonta e così è arrivata una vittoria contro una squadra che reputo non essere nella posizione di classifica che meriterebbe. Siamo soddisfatti della prestazione messa in campo davanti ad una compagine difficile da battere e questi tre punti ci permettono di rimanere agganciati alla vetta della classifica, lontana solamente due punti”.

Con cinque vittorie, un pareggio e una sconfitta, i rossoverdi stanno dimostrando di essere una delle squadre candidate alle zone di vertice di questo girone patavino-veneziano del campionato di Seconda categoria. Interessante e non da sottovalutare anche il dato che vede il Granzette come l’attuale difesa migliore del raggruppamento con solamente quattro reti subite al passivo in sette giornate. Con questi numeri i ragazzi guidati in panchina dal tecnico Cristian Zerbinati si accingono ad affrontare la capolista Casalserugo tra le mura amiche nel pomeriggio di domenica.

Un match di alta classifica come confermano le parole del direttore sportivo Paolo Bertante: “E' sicuramente un bel test, anche se lo considero ancora prematuro per fare certi ragionamenti tenendo conto che siamo solo all'ottava partita. Sta di fatto che affrontiamo la prima della classe e siamo curiosi di misurarci con i nostri prossimi avversari, anche per dare un valore al nostro campionato”.

Per quanto riguarda la rosa rossoverde, domenica saranno ancora out per infortunio i centrocampisti Boccato e Barin.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy