you reporter

Lendinara

Sport e disabilità scendono in campo

L’associazione Tenda onlus ha promosso il libro “Ruote alate” per sensibilizzare sul tema. Al “Perolari” forze dell’ordine e amministratori si sono sfidati per raccogliere fondi.

Sport e disabilità scendono in campo

Importante l’iniziativa nata da un incontro provvidenziale con Nadia Bala, atleta della nazionale paralimpica italiana di sitting volley, ed un artista eclettico polesano che, per hobby, scrive ed illustra libri per bambini e ragazzi, Alberto Cristini.

E’ da qui che si è sviluppata l’idea che ha permesso all’associazione La Tenda onlus di Lendinara, in collaborazione con la Polisportiva Terraglio di Mestre, di promuovere la nascita del libro “Ruote alate”, la cui stampa è stata resa possibile grazie al contributo della ditta Zhermack di Badia Polesine.

Scopo del racconto è la sensibilizzazione di bambini e ragazzi sul tema della disabilità e sulla positività che scaturisce dalla pratica dello sport.

“E’ un libro che racconta la gioia di vivere, che cerca di far capire che disabilità vuol dire anche normalità, che si può fare tutto e che, troppo spesso, i limiti dipendono dagli altri” sottolinea Luca Pancalli, presidente del Cip (Comitato italiano paralimpico), nella prefazione del libro.

Poiché è lo sport il filo conduttore del racconto, che si è concretizzato in un evento sportivo del tutto eccezionale in occasione della prima presentazione del libro alla comunità.

Giovedì scorso gli impianti sportivi di via Perolari hanno accolto sei squadre decisamente fuori dal comune, che si sono affrontate in un torneo di calcetto sotto l’occhio vigile del gruppo arbitrale Csi di Rovigo. In campo il gruppo interforze di Rovigo coordinato dal responsabile Ciro Liotto e composto da carabinieri comando provinciale, guardia di finanza comando provinciale, amatori polizia penitenziaria, polizia di stato e vigili del fuoco, nonché la squadra degli amministratori polesani coordinata dal presidente della Provincia Marco Trombini.

L’evento, patrocinato dal Comune di Lendinara, è stato realizzato in collaborazione con Aics Rovigo, la pro loco ed il Forum giovani di Lendinara.

I ricavi della vendita del libro sono stati destinati all’acquisto di attrezzatura sportiva per atleti con disabilità e attrezzature sportive di supporto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl