you reporter

Viabilità

Residenti isolati, Lega: “Fate presto”

Da lunedì cambia la viabilità a Concadirame e Cantonazzo

Residenti isolati, Lega: “Fate presto”

28/10/2018 - 20:09

 La Lega chiede alla sua maggioranza di “fare presto a Concadirame e Cantonazzo”. Da lunedì nella frazione di Concadirame scatta la nuova viabilità, che istituisce un senso unico in entrate e in uscita dalla frazione, e che comprende anche la località di Cantonazzo. Misure decise dall’assessorato alla viabilità per permettere la realizzazione di interventi sulla rete fognaria. Sia in via Casalveghe, che in via Munerati dove un lungo intervento dovrà essere effettuato da Acquevenete per sistemare la condotta idrica dopo i continui smottamenti che hanno provocato voragini nel manto di asfalto.

E così da oggi via Casalveghe sarà percorribile solo in senso unico da via Amendola verso Concadirame, e via Munerati in senso unico da Cantonazzo a Granzette. Misure che obbligheranno i cittadini a larghi giri per rispettare i sensi di marcia. Risulteranno, quindi, come isolati dal resto della città. Misure che però molti residenti delle due località non hanno apprezzato. La sensazione è che a rispettare l’ordinanza non sarà la totalità degli automobilisti.

Per questo motivo il gruppo consiliare della Lega chiede alla giunta del suo sindaco Massimo Bergamin “che le scelte sulla viabilità non creino disagi alla frazione”.

Gli esponenti del Carroccio rodigino spiegano che “prestiamo sempre massima attenzione alle problematiche delle frazioni e la situazione di via Munerati nella frazione di Granzette ci preoccupa. Numerosi residenti nella frazione ci hanno contattato per avere informazioni sulle tempistiche dei lavori che Acquevenete dovrà effettuare e sulle prossime scelte in merito alla viabilità, visto che i lavori da parte di Acquevenete potrebbero protrarsi per alcuni mesi chiediamo alla giunta il massimo impegno affinché le scelte sulla viabilità non creino disagi ai residenti”. Il monito della Lega arriva pochi giorni dopo il consiglio comunale dove il tema era stato affrontato a seguito di una interrogazione del consigliere Matteo Masin. Masin aveva chiesto agli assessori Saccardin e Paulon una tempistica certa sulla durata dei lavori. La risposta era stata che in via Munerati l’intervento non terminerà prima di cinque o sei mesi. Per via Casalveghe, invece, l’assessore Paulon aveva spiegato che per la sistemazione delle fognature sarebbero serviti tra i 20 e i 30 giorni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl