you reporter

L'allarme

Po, è allerta piena anche lunedì

Stessa situazione anche nei canali Tartaro-Fissero-Canalbianco e nel basso Adige

Po, è allerta piena anche lunedì

Il fiume Po ancora sorvegliato speciale per la propagazione della piena. L’allerta arancione per criticità idraulica nella pianura veneta ed emiliano orientale e sulla costa polesana e ferrarese permane da domenica, e proseguirà per tutta la giornata di lunedì. La piena transiterà lunedì con livelli superiori alla soglia 2.

Il colmo della piena del Po era passato a mezzanotte di sabato scorso a Pontelagoscuro registrando un livello di 1,86 metri e creando alcuni disagi nell’area golenale. Successivamente il livello è andato calando grazie anche al mare che riceve senza alcun problema. Ma, come detto, il livello di allerta rimarrà arancione anche per oggi per criticità idraulica. Il Po rimane, così, sotto la lente d’ingrandimento delle agenzie regionali per la sicurezza e della Protezione civile.

Non solo Po per quanto riguarda l’allerta arancione, ma anche i canali Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e il fiume Adige nella parte finale del suo percorso. Intanto per quanto riguarda il meteo, rimarrà almeno per questa settimana l’anticiclone che sta mantenendo le temperature decisamente sopra la media del periodo. Secondo gli esperti di “Bassa pianura Padana Meteo” sarà probabile il primo assaggio di freddo intorno al 20 novembre, quando le correnti provenienti dall’est raffredderanno l’Europa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl