you reporter

Consiglio comunale

Asm spa rivendica la bontà dell'operazione cimitero

Ma alla fine chi paga se le tombe non vengono vendute? Scintille in aula tra gli schieramenti.

Bergamin: "Arrestate subito quel vigliacco"

Il sindaco Massimo Bergamin

16/11/2018 - 19:35

“La cessione di Arcobaleno e la firma del project per il cimitero sono state le scelte giuste per non portare i libri in tribunale e per dare alla città di Rovigo un cimitero più grande”. Il presidente del cda di Asm spa Alessandro Duò ha sintetizzato così l’operazione per l’ampliamento del cimitero di viale Oroboni. Parole pronunciate al consiglio comunale sul tema dell’ampliamento del cimiero, tenutosi oggi a Rovigo dopo una serie di rinvii.

Critici gli interventi dei consiglieri di opposizione, rimasti contrari all’operazione, con conseguenti scintille in aula fra gli opposti schieramenti. Su tutte una domanda: e se le tombe, che costeranno care, non si venderanno, chi paga?

 Il sindaco Massimo Bergamin infine ha specificato che “l’opposizione continua a ipotizzare teoremi senza riuscire a dimostrarli. Il Comune non corre rischi per l’investimento, che sarà realizzato solo con capitali privati. Il Comune incasserà i 10% di tutti i ricavi tramite Asm”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl