you reporter

Taglio di Po

Una palestra per Luciano Zanella, il "professore"

L’annuncio dell’assessore Fioravanti e il ricordo delle ex campionesse della Virtus Volley

Una palestra per Luciano Zanella, il "professore"

Sarà intitolata a Luciano Zanella, il “professore” come lo ricordano tutti, la palestra comunale in via Leonardo da Vinci di Taglio di Po. Lo ha annunciato nella conferenza stampa di ieri, in municipio, l’assessore allo sport Alberto Fioravanti. Presenti Leonardo Destro, presidente della Usd Virtus Volley, e le ex giocatrici della Virtus “storica” Dorina Mocchetti e Maria Teresa Casellato.

“Abbiamo costituito un gruppo di lavoro - ha spiegato Fioravanti - formato da amministrazione comunale, ex pallavoliste e Virtus, per organizzare l’intitolazione della palestra comunale al professor Zanella. Credo sia il minimo che la comunità tagliolese possa fare per lui, per tutto quello che fatto: è stato, infatti, allenatore di squadre di atletica e di pallavolo portate al raggiungimento di altissimi traguardi e alla conquista dello scudetto tricolore, insegnante di educazione fisica nelle scuole medie del Polesine dal 1968 al 1989- venti in quella di Taglio di Po-, scopritore di autentici campioni del volley, come il compianto campione mondiale Vigor Bovolenta e le pallavoliste di beach volley Marta Menegatti ed Elena Gabrieli, e dal 1990 si era occupato anche di atletica leggera collaborando con Assindustria Rovigo”.

Ma è stato anche un grande educatore - ha proseguito l’assessore - perché ha speso tutta la sua vita dedicata ai giovani, ai quali ha insegnato i valori dello sport, lasciando un segno profondo in tutti, che di lui serbano un ottimo ricordo”. Le ex pallavoliste Mocchetti e Casellato hanno offerto, assieme a un emozionante ricordo del loro allenatore “paterno, per lui noi eravamo le sue putine, esigente e autorevole”, una testimonianza diretta della conquista del titolo nazionale della Virtus Under 15 femminile, di cui facevano parte, nella finalissima contro il Mogliano Veneto, il 29 giugno 1980, al Palazzetto dello Sport di Belluno, e finanche dell’accoglienza festosa, al rientro a Taglio di Po, riservata in Piazza Venezia da tutta la comunità, con in testa l’allora sindaco Ildo Ponzetto.

Per noi Luciano Zanella è parte integrante della Virtus - è intervenuto Leonardo Destro - per cui ci teniamo a far parte dell’organizzazione. Siamo grati a Zanella per la qualità e la bontà del lavoro svolto negli anni, evidenziato dal fatto che i genitori continuano a portare in palestra i loro figli”. Perché uno dei tanti meriti di Luciano Zanella è quello di aver fatto scoprire anche ai genitori il bello dello stare insieme attraverso lo sport. La cerimonia ufficiale è già stata fissata per il 2 dicembre prossimo con il seguente programma: alle 10.30 incontro di autorità , dirigenti sportivi, campioni del mondo del volley e invitati davanti alla palestra comunale. A seguire, intitolazione e scopertura della targa. Quindi sarà disputata una partita tra le pallavoliste della Virtus attuale e una rappresentanza delle ex pallavoliste tutte allenate da Zanella.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl