you reporter

Società partecipate

All’Interporto torna il segno più

Il bilancio della società di nuovo in utile: “E ora puntiamo sul turismo”. Il presidente Bressanin svela i piani per il futuro: “Nuovo attracco. E ci serve più terreno”.

All’Interporto torna il segno più

20/11/2018 - 20:01

Dalla finestra del suo ufficio, all’Interporto, il presidente Primo Vitaliano Bressanin vede il profilo della River Countess, la grande nave olandese da crociera fluviale attraccata al molo. Ci resterà fino a marzo, per lavori di rimessaggio. Una commessa significativa. Ma anche una presenza che stimola riflessioni sul ruolo che Interporto potrebbe avere in diversi settori, a partire dal turismo fluviale.

Poi ci sono i conti, e dai conti si deve partire. Bressanin lo dice senza particolare enfasi, ma lo dice: “Il 2018 segna il ritorno del bilancio di Interporto in utile”. Un buon utile, a cinque zeri. E il segno più - nell’idea del presidente - arriva addirittura con un anno di ritardo a causa dei problemi legati al fallimento della Bellelli (che in Interporto operava con frequenza). Ma è arrivato. E visti i chiari di luna del passato non scontato.

“Nelle strategie della società - svela Bressanin - ci deve essere uno stimolo verso la navigazione. E quando parlo di navigazione intendo quella commerciale ma anche quella turistica”. “Abbiamo presentato la domanda per l’ampliamento della banchina di attracco, in continuità con il porticciolo turistico: una banchina utilizzabile sia per la nostra attività commerciale che per eventuali partner turistici”.

E ancora: “Il problema di Interporto oggi è che ha disposizione solo 12mila metri quadrati di terreno per costruire un nuovo magazzino. E questo nonostante siamo circondati da altre aree sulle quali potrebbe essere sviluppata l’intera area interportuale in modo da sfruttare veramente la posizione strategica di Rovigo. Queste condizioni vanno facilitate, tenendo presente che l’Interporto potrebbe diventare davvero un elemento di promozione e di marketing territoriale dell’intero Polesine. Interporto può ampliarsi. Serve la volontà politica per farlo”.

L'intervista completa sulla Voce in edicola mercoledì 21 novembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl