you reporter

Porto Viro

Prostituzione in centro, a processo

Cinese di 47 anni è accusato, con due connazionali irreperibili, di favoreggiamento e sfruttamento. L’appartamento era in via Battisti. Attività presentata come massaggi di una giovane orientale.

Prostituzione in centro, a processo

Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in pieno centro a Porto Viro. E’ questa l’accusa con cui è a giudizio un cittadino cinese di 47 anni. Oggi, davanti al collegio del tribunale di Rovigo, si è tenuta l’udienza in cui sono stati ascoltati come testi i carabinieri che hanno svolto le indagini sul caso. I militari dell’Arma hanno raccontato la loro attività di intercettazione e pedinamento degli indagati.

Le indagini da parte dei carabinieri sono state effettuate tra il 2015 e il 2016, dopo una segnalazione.

Il capo d’imputazione si riferisce ad altre due persone, sempre di nazionalità cinese, che tuttavia, allo stato, risultano irreperibili: per questo la loro posizione è stata stralciata e per entrambi gli altri due, un uomo ed una donna, il processo è al momento sospeso.

In base al capo d’imputazione, i tre in concorso, in violazione della legge Merlin del 1958, che riguarda l’abolizione della regolamentazione della prostituzione, avrebbero esercitato, controllato, diretto e amministrato una casa di prostituzione in via Cesare Battisti a Porto Viro, reclutando le ragazze da dedicare alla prostituzione, o comunque agevolando, favorendo o sfruttando la prostituzione, mettendo a disposizione l’appartamento, ma anche pubblicizzando l’attività di meretricio, nonchè ricevendo le chiamate dei clienti e riscuotendo parte di quanto veniva corrisposto dagli stessi.

In particolare, sempre secondo l’accusa, l’unico imputato ora a giudizio, il 47enne, insieme ad un connazionale, irreperibile, avrebbe locato l’appartamento e si sarebbe occupato dell’attività logistica dell’appartamento e degli annunci. L’attività di prostituzione sarebbe stata presentata come attività di massaggi, con l’indicazione di un numero da chiamare per poter entrare in contatto con una giovane ragazza orientale.

La prossima udienza si terrà il 20 dicembre per il conferimento dell’incarico di trascrizione e traduzione delle intercettazioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl