you reporter

Ecoambiente

I bambini a lezione di rifiuti via all’educazione ambientale

Scatta il progetto che toccherà le scuole della provincia di Rovigo

I bambini a lezione di rifiuti via all’educazione ambientale

Scatta lunedì 26 novembre ad Occhiobello il progetto di educazione ambientale che Ecoambiente porterà nelle scuole della Provincia di Rovigo. Si parte, quindi, lunedì con gli 83 alunni della scuola primaria di Occhiobello, dove dalle 8 alle 12 gli esperti di Ecoambiente e della ditta specializzata Acab, spiegheranno ai ragazzi le tematiche ambientali, l’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti e tutti i segreti sul riciclo di plastica ed altri materiali di scarto.

Il progetto, che ha La Voce di Rovigo come partner ha già ottenuto l’adesione di 320 classi delle scuole elementari della provincia di Rovigo. Prevede anche la distribuzione a tutti gli alunni di un fascicolo di 8 pagine dedicato a temi ambientali e alla raccolta dei rifiuti.

Oggi quindi si parte da Occhiobello. Ai ragazzi delle classi dalla prima alla quinta, però l’inserto sulla raccolta differenziata sarà donato nei prossimi giorni, in quanto il fascicolo sarà pubblicato lunedì con La Voce di Rovigo. “Quanto torneremo ad Occhiobello - spiega Daniele Beltrami di Ecoambiente - per tenere le lezioni ambientali nelle altre scuole del territorio comunale, consegneremo la pubblicazione ai ragazzi della scuola incontrata nel primo giorno (oggi ndr.)”

Le lezioni ambientali dureranno circa 50 minuti e si terranno nelle varie classi della scuola. “Utilizzeranno - continua beltrami - sistemi informatici per la pubblicazione di fotografie e slide per spiegare nei dettagli come avviene e come funziona la raccolta differenziata dei rifiuti”. Durante le singole lezioni, poi, ci sarà spazio anche per una sorta di gioco, istruttivo e divertente, dove ai ragazzi verrà spiegato come possa concretizzarsi il riciclo della plastica, e come, esempi pratici, quindi, per una corretta gestione delle risorse e del rispetto dell’ambiente”. Lezioni, quindi, istruttive e accattivanti per educare ed imparare il senso della tutela del territorio dove viviamo e il riutilizzo di materiali che normalmente sono considerati di scarto.

Ogni giorno i tecnici di Ecoambiente e gli esperti di Acab saranno in una scuola diversa. Dopo Occhiobello domani saranno alla Miani di Rovigo, per proseguire, poi, in tutti gli altri plessi che hanno aderito all’iniziativa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl