you reporter

Stienta

Rifiuti, l'eternit è ancora fermo lì

L'ennesima segnalazione sui social network

Rifiuti, l'eternit è ancora fermo lì

Torna alla ribalta la vicenda del materiale scaricato abusivamente nelle scorse settimane in località San Genesio. Materiale inerte, vecchi televisori a tubo catodico e lastre che, almeno a prima vista, sembrerebbero in eternit.

Questo è quello che è stato ritrovato poco distante dal popoloso quartiere Zampine di Stienta. Lo aveva segnalato un cittadino, sia all’amministrazione comunale che con un post su Facebook circa tre settimane fa, e ancora ieri il post è stato rimesso con il commento “Avevo capito che qualcuno si potesse occupare di questa cosa ... Ma siamo messi uguale”. Immediate le repliche dell’amministrazione comunale che nelle persone del consigliere Giulia Barazzuoli e del sindaco Enrico Ferrarese, hanno immediatamente chiarito la situazione.

“Come avevo già scritto in precedenza, in riferimento alla medesima questione, la segnalazione è già stata fatta dall'ufficio tecnico comunale all'ente preposto allo smaltimento – spiega la consigliera - Dal momento della segnalazione al momento della raccolta passano circa quattro settimane, che servono per le analisi dei rifiuti e quindi anche per valutare se debba subentrare, per lo smaltimento, una ulteriore ditta specializzata nel caso in cui il rifiuto venga catalogato come speciale”.

Sulla "Voce" di mercoledì 28 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl