you reporter

Gioca e Vinci

L’edicolante salpa per la crociera

La rivendita di San Pio, di Marisa e Gianni, abbinata alla scheda che ha vinto il Suv. La titolare: “Mi fa davvero tanto piacere. Abbiamo lavorato tanto per questo risultato”.

29/11/2018 - 19:48

L’edicolante di San Pio X può esultare: la scheda che ha vinto il primo premio di Gioca e Vinci e che ha permesso a Margherita Cercolato di aggiudicarsi il Suv Peugeot 2008, portava impresso il codice fortunato abbinato alla sua rivendita di giornali, affacciata piazza Perosi proprio di fronte alla chiesa del quartiere.

E così, anche Marisa Martini si è meritata un premio, non compreso comunque all’interno del concorso Gioca e Vinci ma - diciamo così - collaterale, e riservato soltanto alle edicole. Marisa potrà partire per una bellissima crociera per due persone. E, ovviamente, sa già con chi salpare: “Ma con mio marito Gianni Spada, ovviamente”, sorride la titolare della rivendita in cui lavora anche Gianni. I due, nel quartiere, sono una istituzione: l’edicola è attiva ormai da 31 anni.

E in questi mesi di Gioca e Vinci si è caratterizzata come edicola fortunata. Il codice della rivendita di San Pio, infatti, era impresso anche sulla scheda che a luglio ha permesso a Thomas Maniezzo, di Roverdicrè, di vincere una fornitura gratuita per un anno di energia elettrica, messa a disposizione da Asm Set.

“Ma devo dire che conosciamo bene anche Denis Tomi”, l’odontotecnico 50enne di Lendinara che a giugno è stato il primo vincitore del nostro concorso, aggiudicandosi una gift card da 500 euro. “Anche lui a volte, quando viene a Rovigo, si ferma qui da noi per acquistare il giornale”, spiega Marisa.

Per arrivare fino a Margherita Cercolato, che l’altro giorno ha vinto il Suv. “Una nostra affezionatissima cliente abituale, sono proprio felice che abbia vinto”, sottolinea Marisa Martini. Che è ovviamente felicissima anche di aver vinto, a sua volta, una bella crociera.

“Mi fa piacere, moltissimo. Del resto, come potrebbe essere altrimenti? - dice Marisa, a caldo - inizialmente non avevo capito che la scheda collegata alla mia edicola mi dava diritto ad un premio. Quando me ne sono resa conto è stata una grande gioia. Non vedo l’ora di partire. Intanto, sabato sarò alla Fattoria per ritirare il premio, poi valuteremo i dettagli e decideremo destinazione e tempi. Devo dire una cosa: gli sforzi che abbiamo fatto in questi mesi sono stati premiati”.

Sì perché Marisa e Gianni non sono certo rimasti seduti ad aspettare il colpo di fortuna: “Abbiamo distribuito tantissime schede, centinaia. Quelle con i bollini jolly - sottolinea Marisa - e su tutte abbiamo scritto il codice della nostra edicola. Un po’ perché tanti clienti ce lo chiedevano, e un po’ perché pensavamo potesse aiutare anche noi. Ne abbiamo date via davvero tante: non so dire quante di queste poi siano state completate con i bollini e spedite, ma di certo non sono state poche”, e il fatto che due vincitori su dieci (tra cui quello del grande premio finale) fossero abbinati alla sua edicola lo dimostra. “Sì, siamo davvero l’edicola della fortuna!”, conclude Marisa. E si prepara a godersi una settimana in crociera.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl