you reporter

Ambiente

Lo smog torna padrone dell’aria

A Rovigo 40 giorni di superamento della soglia dall’inizio dell’anno. Aria scadente in tutto il Polesine

Lo smog torna padrone dell’aria

04/12/2018 - 17:30

Le prime nebbie, seppur poca cosa rispetto ai nebbioni egli anni scorsi, hanno cominciato ad avvolgere Rovigo e il Polesine. Ma non sono queste la causa della ripresa in grande stile dello smog. Le polveri sottili, infatti, da tre giorni hanno ripreso a soffocare la provincia di Rovigo, il Veneto e probabilmente l’intera Pianura padana.

Da sabato a lunedì a Rovigo si sono registrati tre sforamenti dei limiti relativi alla qualità dell’aria. Tre sforamenti in progressione, dai 75 microgrammi di pm10 per metro cubo di aria, ai 77 di domenica, agli 82 di lunedì, ultimo dato dell’Arpav disponibile, in attesa di quelli di ieri. Un progressivo aumento del livello di smog, quindi, a dimostrazione del periodo di elevato inquinamento dell’intera area padana. Sempre l’Arpav evidenzia che negli ultimi giorni in tutto il Veneto lo sforamento dei limiti di inquinamento è stato a livelli di preoccupazione, con tutte le città, tranne Belluno, che hanno registrato valori delle polveri sottili tra i 75 e i 90. Ricordiamo che oltre la soglia dei 50 microgrammi per metro cubo di aria la qualità dell’aria è definita scadente, mentre oltre il limite 100 è definita pessima.

Aria scadente in tutto il Veneto, e il Polesine, nel cuore della Pianura Padana, si presenta come una lunga distesa di smog. Le centraline di Adria negli ultimi tre giorni hanno registrato i dati di 61, 78, 71. Insomma inquinamento in aumento ovunque. Tornando a Rovigo, inoltre, i tre sforamenti degli ultimi giorni hanno fatto salire a 40 i superamenti della soglia di guardia per quel che riguarda la qualità dell’aria. Già abbondantemente superata la cifra dei 35 superamenti concessi per legge nell’arco di un anno. Di questo passo, invece, a Rovigo si potrà tranquillamente raggiungere quota 50 sforamenti.

Aria cattiva, certamente legata a fattori che non riguardano il colo Veneto, ma che sono legati al clima nella sua globalità.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl