you reporter

Sindacati

Ancora disagi in ospedale: “Medici pronti alla denuncia”

Cambiano le regole per i ricoveri. I camici bianchi: "Siamo sotto organico".

11/12/2018 - 19:03

I sindacati dei medici sono pronti a rivolgersi alla magistratura “nel caso di ricoveri che mettono a serio rischio i professionisti e i cittadini”.

A dirlo sono le sigle sindacali di categoria: Cgil Medici, Uil-Fpl, Cimo e Anaao. Il caso, quello della “sempre più grande richiesta di far fronte al bisogno di assistenza e cura soprattutto nelle riacutizzazioni delle patologie croniche che, con l’aumento dell’età media particolarmente alta nella nostra provincia, rappresentano la maggioranza delle richieste sanitarie”, spiegano dai sindacati.

A fronte di tutto questo, però, sempre secondo le associazioni di categoria, gli “organici sono all’osso con i servizi assicurati solo attraverso migliaia e migliaia di ore di straordinario”. A cui “si aggiunge una novità denominata Progetto Trend”.

“Ci sono già state prime situazioni negative - concludono dai sindacati - una volta chiaramente monitorate e misurate, saranno oggetto, oltre delle iniziative di lotta come il recente sciopero e manifestazione, di denunce alla cittadinanza e se non avremo risposte, nel caso di ricoveri che mettono a serio rischio i professionisti e i cittadini, alla stessa magistratura”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl