you reporter

Accusato di stupro, marocchino tenta di fuggire prima della sentenza

E' accusato dello stupro di una 13enne. Prima della sentenza in Cassazione aveva fatto perdere le proprie tracce. Fermato mentre cercava di imbarcarsi per il Marocco

Accusato di stupro, marocchino tenta di fuggire prima della sentenza

14/12/2018 - 22:42

Aveva molestato una ragazzina di 13 anni e nei giorni scorsi, in vista della sentenza definitiva a suo carico, aveva fatto perdere le proprie tracce,

La fuga di un marocchino di 49 anni si è però interrotta al porto di Genova, dove cercava di imbarcarsi per il suo Paese. A braccarlo e a fermarlo sono stati i carabinieri di Battaglia Terme, nella bassa padovana.

Il caso di violenza risale a dieci anni fa. L'uomo è accusato di avere molestato sessualmente una ragazzina all'epoca 13enne. E quando venne fermato era stato trovato anche in possesso di materiale pedopornografico.

Giudicato colpevole nei primi due gradi di giudizio, in vista della sentenza di Cassazione il 49enne ha cercato di fuggire all'estero dopo avere aveva acquistato un biglietto di sola andata per il Marocco.

Ma all'imbarco ha trovato ad attenderlo la polizia, che l'ha fermato e ricondotto nel padovano dove ha attenso la sentenza definitiva, arrivata ieri: 5 anni di carcere per molestie sessuali su minori e detenzione di materiale pedopornografico. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl