you reporter

IL CASO

Accoltella il legale, resta in carcere

Sbravati ha dichiarato che il suo ex avvocato gli aveva fatto perdere dei soldi. Il giudice si dichiara incompetente invia gli atti alla procura di Mantova. Ancora grave Menghini

Accoltella il legale, resta in carcere

17/12/2018 - 20:23

 “Mi ha fatto perdere 50mila euro in una causa per gli accordi presi con la controparte, mi ha fatto perdere delle cause e non voleva più difendermi”. Sono assurde come il suo gesto le motivazioni con cui Denis Sbravati, 35 anni, ha risposto al gip Pietro Mondaini, che lo ha interrogato ieri in carcere a Rovigo per la convalida dell’arresto.

L’uomo, che deve rispondere di tentato omicidio per aver accoltellato l’avvocato Luciano Menghini, del foro di Mantova, a Sermide, rimarrà in carcere. Rimangono ancora gravi, invece, le condizioni del legale, che è stato ricoverato a Brescia.

L’interrogatorio del gip di Rovigo è stato breve. L’uomo è difeso d’ufficio dall’avvocato Francesca Ledda che ha chiesto la riqualificazione del reato da tentato omicidio a lesioni gravi o gravissime.

Il gip, tuttavia, sul merito si è dichiarato incompetente territorialmente, e ha rimandato gli atti alla procura di Mantova.

Il procedimento, dunque, proseguirà laddove è avvenuta la feroce aggressione all’avvocato.

Sbravati è stato anche vittima di un incidente sul lavoro, per cui percepisce 200 euro al mese di pensione di invalidità, ma al momento aveva lavori saltuari.

Il grave episodio è avvenuto nella tarda mattinata di giovedì 13 dicembre a Sermide, in provincia di Mantova. L’avvocato Luciano Menghini, 66 anni, è stato aggredito in via Nazario Sauro all’interno del suo studio, in pieno centro. E’ successo poco prima di mezzogiorno: immediata la corsa sul posto di ambulanze e forze dell’ordine con un elicottero dell’elisoccorso.

Sbravati, originario di Rovigo, domiciliato a Castelnovo Bariano aveva già minacciato il suo ex legale. L’uomo avrebbe approfittato dell’attimo in cui la segretaria aveva lasciato lo studio, riuscendo ad intrufolarsi negli uffici, per poi aggredire l’avvocato Menghini. II 35enne è stato arrestato a Castelmassa, mentre attraversava il ponte sul fiume Po.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl