you reporter

Frassinelle

“Di fusioni non ne voglio più sentir parlare”

Il sindaco Pasqualin: "La gente non ci ha capito. Adesso basta".

“Di fusioni non ne voglio più sentir parlare”

Quattro anni e mezzo fa il sì a Civitanova Polesine. L’altro giorno il no alla fusione con Polesella. “Sono veramente tanto dispiaciuto per questa bocciatura - spiega sconsolato il sindaco di Frassinelle Ennio Pasqualin - la mia gente non ha capito quanto di positivo sarebbe arrivato al nostro territorio con questa fusione”.

“Non mi aspettavo assolutamente questo risultato - aggiunge - credevo in una vittoria del ‘sì’, e se proprio doveva esserci un risultato diverso me lo sarei atteso non così largo come quello uscito dalle urne. Sicuramente hanno giocato a nostro sfavore le notizie non vere date dal fantomatico ‘comitato per il no’”.

In ogni caso, Pasqualin non molla: “Non penso assolutamente alle dimissioni. Io sono giunto ormai al termine della mia vita politica ma mi sarebbe piaciuto lasciare un’opportunità reale e concreta alla mia gente. Dovessi campare altri cento anni, la parola ‘fusione’ non voglio più nemmeno sentirla nominare”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl