you reporter

Porto Viro

Il meraviglioso show del presepe

Un successo per lo spettacolo messo in scena nella chiesa di San Bortolo e organizzato dall’unità pastorale con Avsi e l’associazione Cultura Umana Avventura

L’unità pastorale comprendente le parrocchie di Contarina, Mea e Ca’ Cappellino, in collaborazione con Avsi e l’associazione Cultura Umana Avventura ha proposto, lunedì scorso, lo spettacolo “Il Presepe che meraviglia”. La rappresentazione natalizia è stata allestita nella chiesa di San Bartolomeo per l’occasione diventata anfiteatro di una singolare raffigurazione ed ha visto una buona partecipazione di pubblico, tra cui tantissimi bambini. La serata è stata introdotta del parroco Don Alfonso Boscolo che ha ricordato la bellezza di avvicinarsi al Natale preparandosi anche attraverso queste serate per educarci “al vero senso del Natale, la venuta di Gesù tra noi”. Inoltre ha ricordato la possibilità di sostenere le opere di solidarietà sostenute dalla Fondazione Avsi in Siria, con gli ospedali aperti, in Brasile (con accoglienza dei migranti venezuelani), in Burundi-Kenya (progetti di avviamento al lavoro) ed Italia con le Suore di Carità dell’Assunzione.

In circa un’ora padre Marco Finco, assieme a Roberta Paolini e Pietro Grava del Centro Culturale Francescano Rosetum, hanno costruito un presepe spiegando, tra battute ed espressioni facciali, il significato di ogni personaggio, animale e oggetto che compone il presepe. Divertente, profondo, incalzante, è stato un percorso educativo molto apprezzato dalle tante famiglie presenti. Si è cominciato con il pastore “meraviglia” al centro della scena pieno di stupore per ciò che accade, passando per il “dormiente” che non dorme ma sogna per poter risvegliarsi nella sacra nascita e cosi illustrando i vari personaggi e coinvolgendo piccoli e grandi con i canti della tradizione cristiana lo spettacolo si è concluso tra gli applausi mentre i tre attori protagonisti si sono prostrati davanti alla sacra famiglia novelli Re Magi “perché se il presepe non rinasce ogni giorno nelle nostre case, a cosa serve?”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl