you reporter

Lendinara

Canto lirico, bando per talenti

Sono stati coinvolti anche i conservatori Venezze di Rovigo e Buzzolla di Adria.

Canto lirico, bando per talenti

22/12/2018 - 19:30

Presentato al teatro Ballarin di Lendinara il bando dedicato agli studenti di canto lirico del Polesine o allievi di canto dei conservatori di Adria e Rovigo chiamato “Polesine in canto - borsa di studio Riccardo Zanellato”.  L’idea è diventata un progetto a Roma, in un ideale ponte che congiunge il teatro Ballarin di Lendinara con il teatro dell’Opera di Roma. Lo scorso lunedì 3 dicembre è stato infatti siglato, nella suggestiva cornice del teatro romano, l’accordo definitivo con la partecipazione di Riccardo Zanellato, basso lirico di fama internazionale, Marco Catena, prestigioso regista, il sindaco della città di Lendinara Luigi Viaro e l’assessore all’istruzione Francesca Zeggio, in rappresentanza dell’amministrazione comunale e infine una delegazione del comitato per il teatro Ballarin.

Il concorso nasce da un’idea di Riccardo Zanellato e Marco Catena, che vogliono aiutare i giovani che stanno ultimando gli studi musicali a inserirsi nel mondo del teatro e sostenerli anche con un importante premio economico. Zanellato stesso ha ricordato “quando da studente nessuno mi avesse mai dato una mano oggettiva, a parte i miei genitori”.
Per realizzare questo ambizioso progetto si punta su Lendinara.  La borsa di studio, nella progettualità del sindaco Luigi Viaro, è solo “il primo passo per avere un appuntamento annuale di questo tipo e arrivare in futuro ad un concorso di canto vero e proprio”.

Importante la partecipazione dei due conservatori del Polesine: il Venezze di Rovigo e il Buzzolla di Adria, attraverso la disponibilità dei direttori Giuseppe Fagnocchi e Roberto Gottipavero, oltre dei rispettivi presidenti Lorenzo Liviero e Mara Bellettato. A credere nel progetto, oltre al comune di Lendinara e alla Pro loco, è anche la Regione Veneto, come ha confermato una nota dell’assessore regionale alla cultura Cristiano Corazzari.

“E’ nei nostri valori sostenere i giovani nello studio e tanto più aderiamo ai progetti proposti al teatro Ballarin di Lendinara perché sappiamo quanto seguito abbiano” spiega Stefania Turazzi per il Rotaryclub Altopolesine che contribuirà con la borsa di studio “Lendinara in canto”, decretata dal pubblico che sarà presente al concerto finale. Inoltre Polesine In canto si pregia della collaborazione e sostegno di RovigoBanca con la borsa di studio principale e del patrocinio della Fondazione Rovigo Cultura.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl