you reporter

Badia Polesine

Palazzetto devastato dai vandali

Ignoti in azione in uno dei giorni di chiusura della struttura, che è stata danneggiata. Porte rotte, cartongesso bucato, materiale sportivo sparso ovunque, scritta sul muro. Sul posto i carabinieri.

Vandali in azione al palazzetto dello sport di Badia Polesine. E’ stata davvero una brutta sorpresa quella di questa mattina per chi si è recato ad aprire la struttura, che era rimasta chiusa per quattro giorni, ovvero da sabato sera scorso a ieri mattina, proprio per il lungo weekend legato alle festività natalizie.

Palloni di ogni tipo e attrezzature sportive sparse ovunque, danni ai pannelli in cartongesso fonoassorbente sul muro, almeno due porte rotte, materiale sportivo buttato qua e là negli uffici delle società, una scritta con la bomboletta spray: il quadro, che si è presentato questa mattina, era devastante.

Atti vandalici in piena regola, messi a segno da qualcuno che conosce bene il palazzetto e sapeva come muoversi. Visti i quattro giorni di chiusura, non è possibile stabilire esattamente il giorno (o la notte) in cui i vandali sono entrati in azione, dopo aver forzato la porta di accesso. La struttura colpita è quella che si trova in via Manzoni, un punto di riferimento per le attività scolastiche (in particolare per gli studenti del vicino Liceo Balzan), ma soprattutto per diverse associazioni sportive che lì hanno sede e uffici, oltre che spazi per praticare l’attività.

Insomma, un colpo al cuore dall’associazionismo sportivo di Badia Polesine. Immediatamente sono stati allertati i carabinieri per effettuare i rilievi del caso, a seguito della denuncia. Il valore dei danni è ancora da quantificare con certezza.

L’obiettivo, peraltro, probabilmente non era quello di rubare, ma solo di danneggiare. Anche se al momento non si trova una cassa audio: potrebbe essere l’unica cosa rubata al palazzetto, ma è necessario terminare i controlli per averne conferma.
Grande dispiacere è stato espresso da parte dell’amministrazione comunale di Badia Polesine, in particolare dal sindaco Giovanni Rossi e dall’assessore allo sport Stefano Baldo, molto dispiaciuti per quanto è stato commesso dai vandali ai danni del palazzetto dello sport.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl