you reporter

Castelmassa

Dopo il sisma, fondi per il Cotogni

E' il simbolo della cultura nella città altopolesana.

Dopo il sisma, fondi per il Cotogni

31/12/2018 - 17:46

Una ferita lasciata aperta dal terremoto del 2012.

Arrivano finalmente fondi a Castelmassa, l'amministrazione comunale esulta, si potrà intervenire per sistemare definitivamente il teatro Cotogni, simbolo culturale della città altopolesana.

Il sindaco Eugenio Boschini ha ufficializzato la notizia attraverso i social network, riepilogando le ultime tappe.

“Il 24 dicembre, una dirigente regionale, stretta collaboratrice del presidente Luca Zaia, mi ha chiamato per informarmi che il Presidente si stava impegnando in prima persona per fare in modo che nella finanziaria 2019, in fase di approvazione, la Regione Veneto potesse ottenere dallo Stato le risorse necessarie per completare la ricostruzione post sisma 2012, e, quindi, garantire anche la riparazione ed il miglioramento sismico del nostro storico Teatro Cotogni – scrive il sindaco – Oggi la finanziaria 2019 è stata approvata e l’articolo 1, comma 704, prevede la modifica dell’articolo 3-bis del decreto-legge 6 luglio 2012, mediante l’inserimento del seguente comma: ‘4.1. Alla gestione commissariale del Veneto per i danni provocati dal sisma del 20 e 29 maggio 2012 è riconosciuto l’importo di 2 milioni di euro per l’anno 2019 per il completamento della fase di ricostruzione'” scrive il sindaco su Facebook.

Aggiunge il primo cittadino di Castelmassa: “Ritengo doveroso ringraziare il presidente Luca Zaia, che, insieme all’assessore Cristiano Corazzari, ha fatto di tutto per garantire ai comuni colpiti dal sisma 2012 ulteriori risorse per ultimare le opere di riparazione e tra questi comuni ci sarà anche Castelmassa".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl