you reporter

Calcio a cinque femminile

Il Granzette chiude l'anno col botto

Andreasi, Piccinardi e Longato firmano il successo

01/01/2019 - 14:05

Una domenica perfetta, per chiudere il 2018 nel migliore dei modi. Una corazzata, uno squadrone, fatto di cannibali che non vogliono lasciar perdere nulla. E’ questo il Granzette calcio a 5 femminile quando gioca al meglio delle sue possibilità.


Le ragazze di mister Chiara Bassi si impongono 3-0 contro il quotato Atletico Chiaravalle e approdano alla finale della fase di qualificazione per la final four di Coppa Italia.


Ci pensano capitan Andreasi e Piccinardi nel primo tempo, mentre bomber Longato chiude la gara nella ripresa con una bomba delle sue, davanti ad una discreta cornice di pubblico.

Domenica a San Pio X le neroarancio, rischiando qualcosina, hanno meritato la vittoria partendo fortissimo già nei minuti iniziali. Le rodigine riescono a trovare il vantaggio con Andreasi al 16’, grazie ad un’ottima triangolazione a due tocchi con Longato e Zanetti.

Dopo appena tre giri di lancette Ansaloni protegge palla da un’avversaria, Piccinardi si inserisce alle spalle, la numero quattro la sente e con una suolata all’indietro la serve, Piccinardi di punta infila la palla nell’angolino per il raddoppio.

Le ospiti non diminuiscono il ritmo, creano gioco e arrivano davanti a Grandi due volte, ma l’estremo difensore rodigino chiude la porta in entrambi i casi.

La ripresa inizia con un Chiaravalle aggressivo che mette in difficoltà le padrone di casa, ma le ragazze neroarancio in questo campionato hanno dimostrato di saper soffrire e chiudono ogni varco alle avversarie.

Dove non arrivano le giocatrici di movimento arriva Ilaria Grandi; al 10’ chiude lo specchio della porta ad un’avversaria e fa ripartire Longato che scambia con Zanetti.

Il bomber neroarancio, tornata in possesso della palla, finta il tiro di destro mettendo fuori tempo la diretta avversaria e di sinistro trafigge l’estremo difensore siglando il definitivo 3-0.

Sulla "Voce" di martedì 2 gennaio l'articolo completo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl