you reporter

Meteo

Sul Polesine arriva il freddo polare

Tra oggi e domani la notte più fredda dell’anno. Nuovo shock termico per l’Epifania. Poi la nebbia.

Sul Polesine arriva il freddo polare

02/01/2019 - 17:10

 Temperature giù di quasi dieci gradi e aria gelida sul Polesine. Ma niente neve: quella - stando alle previsioni - si fermerà più a sud, ai confini della Romagna, imbiancando le spiagge della costa adriatica.

Ormai ci siamo, l’Italia sta per sperimentare una vera fase invernale, sebbene solo alcune regioni vedranno precipitazioni. Sono le minime a preoccupare maggiormente: le temperature, di notte, resteranno stabilmente sotto quota 0, toccando anche i -4. E se vi sembra poco, sappiate che l’umidità - e la nebbia - renderà il freddo ancora più pungente. Le temperature percepite attese potranno anche sfondare il muro dei sette gradi sotto lo zero. Una vera e propria ondata di inverno.

E allora, vediamo nel dettaglio cosa ci aspetta in Polesine, e iniziamo già col dire che, almeno per una settimana, non ci saranno precipitazioni. Niente pioggia, dunque, ma pure niente neve. Soltanto tanto, tanto freddo, e giornate serene, nebbia permettendo.

Si inizia già oggi, quando l’asticella di mercurio non supererà mai i 6 gradi, attesi verso le 14. Da lì in avanti sarà tutto un calare, con le temperature percepite che toccheranno lo zero già poco dopo il tramonto, alle 17. Per arrivare velocemente a -4 alla volta delle 20, a meno cinque per le 22, e toccare l’incredibile quota -6 alle due della notte, per attestarsi infine a quota -7 alle quattro del mattino, prima di ricominciare a salire un pochino.

Ma non aspettatevi, per domani, una giornata molto più calda. E anche se la nebbia dovrebbe darci un po’ di tregua, le temperature resteranno comunque basse, anche se non così gelide come quelle della notte che ci apprestiamo a vivere, che sarà di certo la più fredda di questo inizio anno. Domani, venerdì, dunque, le temperature percepite raggiungeranno quota -4, e vi resteranno stabilmente dalle 21 all’una della notte, per poi salire di alcuni centigradi.

Sabato dunque inizierà un po’ più caldo, ma anche in questo caso non vedremo l’asticella di mercurio salire sopra quota 5 gradi (attesi per le 14). La notte poi sarà di nuovo molto rigida: -5 gradi percepiti a mezzanotte, quasi -6 alla volta delle due. Nuovo shock termico atteso poi per la prima mattina domenica, giorno dell’Epifania. Alle 8 ci si aspettano oltre sette gradi sotto zero per quanto riguarda la temperatura percepita, poi i termometri dovrebbero salire anche fino agli 8 gradi. Il preludio ad una nuova settimana di nebbia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl