you reporter

Badia Polesine

Addio a "Nando", colpito da un malore a 54 anni

Ferdinando Corradini, autotrasportatore, lascia due figli. Abitava in riviera Pace, dove è stato trovato in casa senza vita. Il commosso saluto degli amici dell’Inter club.

Addio a "Nando", colpito da un malore a 54 anni

Ferdinando Corradini

E’ stato trovato in casa senza vita a pochi giorni dall’inizio dell’anno nuovo. È di Ferdinando Corradini, classe 1964, il corpo senza vita trovato nella sua abitazione a pochi passi dal centro di Badia Polesine.

L’amara scoperta è stata fatta nella prima mattinata di oggi, quando i vigili del fuoco, gli agenti della polizia stradale e i sanitari del suem sono riusciti ad entrare nell’abitazione del 54enne in riviera Pace, dove l’uomo risiedeva.

Per poter accedere all’interno della casa, è stato necessario anzitutto l’intervento dei pompieri, i quali hanno aperto la porta di accesso all’abitazione. Dopodichè, è sopraggiunta la polizia stradale per effettuare i rilievi del caso. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe avuto un malore: probabilmente un infarto, che ha causato il decesso. Il medico giunto sul posto ha constatato la morte naturale dell’uomo.

La polizia stradale ha fornito ausilio al 118 per l’intervento, ma non sono emersi dubbi sulle cause del decesso. Ferdinando Corradini si è spento mentre era da solo nella sua abitazione. Anche per questo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco in modo da poter entrare nella casa. Corradini, autotrasportatore di professione, si era separato dalla moglie, lascia i due figli ed i fratelli.

Anche a causa degli orari di lavoro, sembra che il 54enne non uscisse spesso, ma era una persona che amava stare in compagnia. Triste per l’inaspettata dipartita dell’uomo è anche l’Inter club di Badia Polesine, associazione a cui Corradini era iscritto. “È con grande tristezza nel cuore che salutiamo per l’ultima volta il nostro affezionato socio Ferdinando Corradini detto ‘Nando’ - scrivono su facebook gli amici tifosi della squadra milanese - Che la terra ti sia lieve, fratello nerazzurro”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl