you reporter

Guarda Veneta

Rubano le panchine dell'area di sosta sul Po

Vandali sul Po, sparite le panchine di legno dell'area di sosta e bruciato il cestino

Rubano le panchine dell'area di sosta sul Po

“Chi ha rubato le panchine?”. Non si tratta del titolo di qualche commedia divertente messa in cartellone in questi primi giorni del nuovo anno, ma della domanda che in molti si saranno fatti transitando sulla sommità arginale. Sono infatti sparite le panchine in legno posizionate nell’area di sosta sull’argine del Po a Guarda Veneta. Forse servivano per qualche cenone durante questi ultimi giorni di festa, forse sono state tagliate per far legna e scaldarsi in queste fredde sere d’inverno, o semplicemente si tratta di un “simpatico” scherzo messo in atto dai soliti buontemponi, fatto sta che qualche sera fa, qualcuno ha pensato bene di far sparire le due panchine che corredano il tavolo sistemato sulla sommità arginale del Po. Con molta probabilità, purtroppo, si tratta invece di qualche vandalo che, non sapendo come far trascorrere il tempo e avendo un senso civico davvero discutibile, ha pensato bene di staccarle e di farle sparire.

Non contenti del loro "impavido" gesto, hanno anche avuto l’intelligente idea di dar fuoco e bruciare il cestino dei rifiuti che si trova a qualche metro dal tavolo. A divulgare la notizia una residente che sulla pagina Facebook “Sei di Guarda Veneta se…” ha pubblicato le immagini del tavolo senza panchine e ha postato tutto su uno dei social più seguiti sul territorio. Immediate le risposte e gli interventi di molti altri concittadini che non hanno potuto fare altro che commentare negativamente quanto accaduto. Non è certo la prima volta che qualcuno danneggia in maniera pesante i manufatti in legno che si trovano sull’argine del fiume. Già in altre occasioni erano stati segnalati episodi simili accaduti in paesi rivieraschi, quasi fosse un modo di agire consolidato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl