you reporter

TAGLIO DI PO

Scontro fatale a Capodanno, 60enne a giudizio

Nell'incidente avvenuto il 1 gennaio del 2018, era morta Adriana Casellato, 76enne di Torino, in vacanza nel Delta del Po.

Scontro fatale a Capodanno, giudizio

Il tribunale di Rovigo

E’ stata rinviata a giudizio per omicidio stradale O. F, la sessantenne che a Capodanno del 2018 era alla guida della sua Opel sulla provinciale tra Corbola e Taglio di Po, quando si scontrò con una Giulietta. Un terribile frontaleche causò la morte di Adriana Casellato, 76 anni, originaria di Torino e il ferimento di altre tre persone.

L'incidente era avvenuto lungo la strada provinciale 46, vicino al civico 62. Nella Giulietta Alfa Romeo seduta nel sedile posteriore c’era la signora che era in vacanza nel Delta in vacanza.

Secondo le prime informazioni, l'Opel Astra, a causa del terreno reso viscido dalla pioggia incessante che aveva caratterizzato il primo giorno del 2018, aveva perso il controllo ed era finita addosso alla Giulietta.

La donna il 26 marzo prossimo affronterà un processo, rappresentata dall’avvocato Cecilia Tessarin. La difesa punterà sulla tenuta della strada, che era piena di pozzanghere. Le parti offese, che sono state già risarcite, non si costituiranno parte civile nel processo.

L’incidente era successo nel primissimo pomeriggio di Capodanno. La collisione tra le due auto era avvenuta al centro della carreggiata. Due sono le consulenze sulla base delle quali il giudice del dibattimento dovrà decidere la responsabilità penale della donna alla guida della Opel. I rilievi erano stati effettuati dai carabinieri di Adria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl