you reporter

Porto Viro

Vigilanza privata per la sicurezza

L’assessore Crivellari: “I recenti episodi di furti ci hanno indotto a predisporre questo accordo”

Vigilanza privata per la sicurezza

Una convenzione con un istituto di vigilanza privato per aumentare i controlli sul territorio. E’ questa la proposta che diverrà realtà a Porto Viro, presentata dall’assessore Diego Crivellari, dal consigliere Michele Capanna e dal segretario della Lega Nord locale, Marino Tessarin.

“I recenti episodi di furti e danneggiamenti in appartamenti e garage a Porto Viro - afferma Crivellari, assessore della Lega alla sicurezza - che purtroppo hanno caratterizzato questo ultimo periodo dell’anno, allarmando la cittadinanza e generando un diffuso senso di insicurezza, hanno indotto l’amministrazione comunale a predisporre un accordo a breve operativo con un istituto di vigilanza privato, che prevede il presidio delle aree cosiddette sensibili ed il monitoraggio del territorio comunale, con tempestive segnalazioni alle forze dell’ordine, al verificarsi di situazioni di criticità o sospette”. “A questo provvedimento - prosegue Crivellari - si aggiunge quale ulteriore azione di contrasto al crimine, il recente ripristino, implementazione ed efficientamento degli impianti di videosorveglianza, soprattutto in corrispondenza dei cosiddetti ‘varchi’, ossia delle vie d’accesso al paese, fondamentali per supportare l’attività ispettiva”. “Ulteriori interventi ed azioni che sono ancora in fase di definizione e studio con le forze dell’ordine - conclude Crivellari - saranno posti in essere a breve al fine di garantire una sempre maggior sicurezza della cittadinanza”.

“Nel nostro programma elettorale la sicurezza è uno dei punti principali – gli fa eco il consigliere del Carroccio, Capanna - per cui non posso che esprimere soddisfazione per questi interventi dell’amministrazione comunale. Per migliorare la sicurezza dei nostri cittadini è importante prevenire il degrado socio-ambientale e contrastare le attività illecite in modo efficace. Abbiamo identificato alcuni punti strategici che saranno oggetto di particolare sorveglianza, tra i quali le scuole, dove sono state ritrovate di recente delle siringhe”. “Auspichiamo che vi sia uno scambio informativo strategico tra le Forze di Polizia – ha concluso Tessarin, segretario locale della Lega - con un approccio che privilegia il coordinamento delle forze e la programmazione di interventi integrati. Lanciamo la proposta di creare un tavolo di lavoro permanente sulla sicurezza, coinvolgendo gli amministratori locali e le forze di polizia dei comuni limitrofi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl