you reporter

Meteo

Sul Polesine sta arrivando la neve

Primi fiocchi la mattina, più intensi verso sera: nella parte occidentale della nostra provincia attesi accumuli fino a cinque centimetri.

Sul Polesine sta arrivando la neve

Arriva la neve. E anche il Polesine - questa volta - potrebbe imbiancarsi, soprattutto nella zona occidentale della nostra provincia, tra Medio e Alto Polesine, dove nella giornata di domani potrebbero cadere fino a cinque centimetri di fiocchi bianchi.

L’allerta meteo, infatti, scatta anche in pianura. E il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto, viste le previsioni meteorologiche, ha dichiarato lo stato di attenzione dalle 18 di oggi e fino a mezzogiorno di giovedì, per fronteggiare le eventuali nevicate, attese anche in pianura.

Quella che sta per arrivare è una perturbazione polare. A spiegare cosa ci aspetta, con una particolare attenzione al Polesine, è Maycol Checchinato, appassionato di meteorologia e fondatore del seguitissimo gruppo Facebook Bpp-Bassa Pianura Padana Photo e Meteo.

L’aria fredda - aggiunge Checchinato - “arriverà dalla Groenlandia. Si tratta insomma di aria polare, non artico-siberiana. Dunque sarà meno fredda di quella a cui ci eravamo abituanti, con le incursioni dalla Russia. Per quanto riguarda il Polesine, in particolare, mi attendo deboli nevicate già mercoledì mattina, con fioccate sparse ma non ovunque: il fenomeno sarà meno intenso nell’Alto Polesine e più presente tra Medio e Basso. Ma parliamo al massimo di qualche spolverata”.

Ma non è che l’inizio. “Un nuovo fronte nevoso arriverà alla volta della serata di mercoledì (domani, ndr) - continua Checchinato - e dovrebbe portare nevicate specialmente sulle zone distanti dal mare, probabilmente sull’Alto Polesine e nelle province limitrofe, ovvero sull’Alto mantovano e sul Basso veronese. Gli accumuli saranno compresi tra i tre e i cinque centimetri a seconda dell’intensità. Sulla costa e sul Delta dovrebbe invece prevalere la pioggia”.

Le nevicate di domani sera dovrebbero durare fino alla mattinata di giovedì, poi ci sarà un miglioramento, pur permanendo il freddo, “prima di un nuovo peggioramento, atteso alla volta di domenica - aggiunge Maycol Checchinato - sulla cui portata ancora non possiamo sbilanciarci”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl