Cerca

politica

Domenica il Pd al congresso parte seconda

Voteranno gli iscritti che non hanno votato il 13 gennaio

Domenica il Pd al congresso parte seconda

Assomiglia tanto ad una soluzione all’italiana. Una scelta che vuole essere di mediazione per non scontentare nessuno, ma fare arrabbiare almeno un pochino tutti. Il Pd ha infatti scelto di non annullare l’esito del congresso di Rovigo, come invece aveva deciso la commissione congresso regionale, ma allo stesso tempo di convocare una nuova convenzione per i circoli rodigini, dando così la possibilità agli iscritti che non avevano votato il 13 gennaio scorso, di recarsi ai seggi. Insomma non un nuovo congresso, ma un congresso parte seconda.

La decisione è stata presa dalla commissione nazionale congresso che ha così in parte ribaltato il responso della commissione regionale, che aveva accolto il ricorso delle mozioni Martina, Giachetti e Zingaretti. Ma da Roma hanno deciso in modo salomonico di tenere buoni i voti del 13 gennaio e di riaprire le urne per chi non era stato informato (questo il motivo del ricorso). Un colpo al cerchio e uno alla botte, quindi, per non alimentare ulteriormente la tensione e i venti di guerra che soffiano fra le due maxi correnti del Pd polesano, con l’area Romeo a sostenere la mozione Boccia (vincente a Rovigo) e gli antiRomeo a dividersi sulle altre mozioni. Una specie di tregua, in pratica, che non inciderà per nulla sui risultati del congresso Pd. Per le primarie nazionali di marzo, infatti, i giochi sono già fatti con Francesco Boccia escluso dalla terna dei candidati che si contenderanno la segreteria nazionale: Zingaretti, Martina e Giachetti.

Per qualche ora, dunque, le correnti dem potranno deporre, non sotterrare, l’ascia di guerra. Domenica prossima si voterà nel seggio allestito nella sede provinciale dem di galleria Balotta dalle 10 alle 15 per gli iscritti dei circoli di Rovigo centro, Sarzano, Buso, Mardimago e Concadirame e Borsea.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy