you reporter

Il lutto

“Alfio aveva un sorriso per tutti”

I colleghi ricordano il decano dei commercianti: “Uomo d’oro, dedito al lavoro”.

“Alfio aveva un sorriso per tutti”

 Aveva sempre un sorriso per tutti, Alfio Villani, il decano dei commercianti rodigini scomparso nella notte tra venerdì e sabato, a 80 anni, dopo essere rimasto attaccato alla vita per oltre 100 giorni dopo essere stato investito, mentre era in bicicletta a San Bortolo.

Lui, grande imprenditore del settore dell’abbigliamento, capace negli anni di aprire quattro negozi, è stato una delle anime dei commercianti della città, fino a quando, nei primi anni 2000, era rimasto in attività. Un decano, conosciuto e apprezzato da tutti quanti. Michele Mazzucato, storico barbiere di Corso del Popolo, lo ricorda fin dagli anni ’80, nella sua storica bottega di via Badaloni.

“Era davvero una persona d’altri tempi. In città lo conoscevano tutti”, racconta. Del resto, Alfio amava stare tra la gente. Lo faceva per lavoro, da commerciante vero. Ma lo faceva anche per piacere. Ogni mattina, nei suoi anni d’oro, lo si poteva trovare in piazza Vittorio, giornale sotto al braccio, a commentare con gli amici e i tantissimi conoscenti, i fatti del giorno e quanto accadeva in città.

Una persona d’oro, che aveva sempre un sorriso per tutti quanti. Una persona d’altri tempi, molto dedita al proprio lavoro”, prosegue Mazzucato. E proprio quella dedizione al lavoro l’aveva reso grande. Villani, che era nato a Canaro, aveva portato avanti la tradizione di famiglia, che era nel campo dell’abbigliamento, portandola al successo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl