you reporter

Cavarzere

Bartelle: "Pendolari, che odissea"

Ancora polemiche sulla tratta ferroviaria Adria-Venezia

Bartelle: "Pendolari, che odissea"

14/02/2019 - 15:49

Non finisce la polemica in Regione Veneto per quanto concerne i continui ed inesorabili ritardi che caratterizzano la linea gestita da Sistemi Territoriali, Adria-Venezia.

Ormai è diventata una vera e propria odissea per i pendolari, in seria difficoltà per raggiungere il posto di lavoro.

“L’assessore Elisa De Berti venga in commissione a riferire come intenda porre fine all'odissea quotidiana dei pendolari”.

È decisa il consigliere regionale cinque stelle Patrizia Bartelle, che più volte ha sollevato la questione.

"Oltre ai disagi dovuti ai ritardi dei treni, ora i pendolari devono subire le conseguenze dei guasti dei convogli. È accaduto lunedì mattina, all’altezza della stazione di Oriago Porta Ovest, quando da un vano motore è partito un principio di incendio e gli utenti, fatti scendere per ovvie questioni di sicurezza, hanno assistito all’arrivo dei vigili del fuoco, i quali hanno provveduto a mettere in sicurezza la carrozza”.

Aggiunge l’ex pentastellata: “A quel punto i pendolari hanno preso un altro treno che da Mestre li ha trasportati alla stazione di Adria. Un episodio, quello accaduto poco dopo le 15 di lunedì, che ha costretto i treni a lunghi stop nelle stazioni in attesa di un altro convoglio in arrivo, (un’ora circa di ritardo), dovuti al binario unico”.

Sulla "Voce" di venerdì 15 febbraio l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl