you reporter

Lendinara

"Non aumenteremo le tasse"

Il sindaco Viaro: “Il bilancio di previsione manterrà le stesse linee guida del quinquennio”.

"Non aumenteremo le tasse"

E’ pronta la bozza del bilancio di previsione, approvata in giunta e sarà finalmente discussa nel consiglio comunale del 28 febbraio. “Il bilancio di previsione è un progetto a grandi linee del lavoro amministrativo - precisa il sindaco Luigi Viaro - si sono mantenute le stesse linee guida che l’amministrazione ha fissato per il quinquennio”.

Uno dei punti chiave sottolineati dal primo cittadino è la scelta di non aumentare il prelievo fiscale anche dove sarebbe stato possibile, “perché le tasse sono già alte”. A fronte di questo però, precisa, sono stati mantenuti tutti i servizi già erogati al cittadino e in alcuni casi sono stati anche implementati, come la fruizione del teatro per quanto riguarda l’attenzione particolare data alla cultura o al decoro sempre maggiore della città, con l’ottavo sfalcio stagionale dei cigli e delle aree verdi. “Abbiamo proceduto invece a un graduale ridimensionamento dell’avanzo di amministrazione con ventisei variazioni di bilancio che hanno permesso di gestire quotidianamente i capitoli per una spesa più efficiente nel corso dell’anno”, ha commentato Viaro.

Anche quest’anno, aggiunge, sarà presentata la domanda per l’estinzione anticipata dei mutui, così come continua il percorso consolidato dei lavori pubblici, nei quali in particolare vengono reinvestite le sanzioni: “Crediamo sia importante che le multe vengano reinvestite per la sicurezza della città e dei cittadini” ha concluso Viaro.

Ci sono dei punti di criticità, precisa, ma non per quanto riguarda la parte capitale del bilancio, dove quest’anno è convogliato anche il fondo ristoro della Tari di 130mila euro che contribuisce a garantire gli investimenti già previsti. “L’obiettivo è quello di continuare a investire sul decoro urbano, anche con i lavori che proseguiranno a febbraio dopo la pausa invernale in particolare per il rifacimento della viabilità cittadina. Il progetto di asfaltature è triennale e chiunque prenderà in mano l’amministrazione avrà i lavori già pianificati con finanziamenti già programmati”. Obiettivo importante per il prossimo periodo è l’implementazione dell’organico, che permette di migliorare il servizio non solo nell’ambito cittadino ma territoriale. In previsione quindi il potenziamento dell’organico del corpo intercomunale di polizia locale a fronte dei due agenti che se ne andranno, ma è anche in arrivo un bando per un assistente sociale e un architetto, che potenzieranno i rispettivi uffici di competenza. Di recente è stato implementato il servizio cultura con l’assunzione del nuovo direttore della Cittadella della cultura.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl