you reporter

L'ordinanza

"Quelle oche puzzano", e il sindaco emette per loro un foglio di via

E' successo nella bassa padovana; gli animali erano diventati fastidiosi per i vicini, e il sindaco li fa deportare. " Poi si affretta a garantire: "Ma non saranno uccise"

"Quelle oche puzzano", e il sindaco emette per loro un foglio di via

Quelle oche disturbano la quiete pubblica, sono pericolose per la circolazione stradale, aggressive per i passanti e – diciamolo – puzzano pure.

E così il sindaco di Bovolenta, nella bassa padovana, emette per loro un… figlio di via.

Insomma: quei 25 pennuti dovranno sloggiare dal territorio comunale. E verranno trasferite in un’azienda agricola distante, individuata dal Comune insieme al Servizio veterinario dell’Ulss.

“Trasferimento coatto di oche”, si legge nell’ordinanza del Comune firmata dal sindaco Anna Pittarello e riportata sul Mattino di Padova. Il sindaco, interpellato, una cosa comunque la garantisce: “Non saranno uccise…”. Se non altro…

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl