you reporter

Il referendum

Il Sosta Cafè vuole salire sul podio

Attualmente in settima posizione con 95 schede

Una battaglia infinita a colpi di schede, con baristi e clienti “armati” di forbici. Tantissimi bar del Polesine e di Cavarzere stanno partecipando alla prima e riuscitissima edizione di “Top Bar”, referendum già entrato nel cuore della gente.

Nella top ten, stabile da quando è iniziato il gioco, troviamo il Sosta Cafè di Canaro.

Il locale è gestito da due donne agguerrite che vogliono ancora scalare la classifica. Sabrina e Marianna hanno le idee chiarissime: “Vogliamo la terza posizione, ci faremo ancora aiutare dai nostri amici che in queste settimane ci hanno già portato tantissimi tagliandi”.

Il bar di via Nazionale attualmente ricopre la settima posizione con la bellezza di 95 voti finora ottenuti. Un piazzamento già importante, ma i premi riservati alle prime tre posizioni fanno venire l’acquolina in bocca.

E il Sosta Cafè punta dritto alla zona podio. Marianna, mentre si destreggia tra le golose colazioni del sabato mattina, racconta al nostro cronista: “Il referendum è una bella iniziativa promossa dalla ‘Voce’, vedo che piace anche ai clienti. Le persone, sia i giovani che gli anziani, ci danno una mano e ci portano tantissimi tagliandi. E quando possiamo, in giro ne ‘freghiamo’ qualcuno anche noi”.

Sabrina spende invece parole speciali per un altro bar, per un grande gioco di squadra: “Devo ringraziare pubblicamente il Kena’s Cafè di Papozze che ci aiuta e ci fornisce un prezioso supporto nella raccolta dei tagliandi”.

Sulla "Voce" di domenica 3 marzo l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl