you reporter

Volley femminile

Fruvit mette paura alla vice-capolista

Punto prezioso per sperare nella salvezza

Fruvit mette paura alla vice-capolista

Fruvit nella ventesima giornata sfiora il colpaccio in casa della seconda in classifica, nel campionato di volley femminile Serie B2, perdendo 3-2 al tie break.

Le lombarde hanno faticato non poco per vincere la partita e molto probabilmente non si aspettavano una resistenza cosi intensa da parte delle polesane.

“Nel primo set penso che Cremona ci abbia sottovalutato vista la nostra posizione in classifica, invece abbiamo giocato bene - commenta il tecnico Perilli - abbiamo battuto bene, spesso su Antonucci che sapevamo avere la ricezione scarsa e questo ha pagato, poi abbiamo preso coraggio e il set è andato via liscio”. ù

Aggiunge l’allenatore: “Nel secondo potevamo fare meglio perché eravamo in vantaggio nettamente però quando loro hanno iniziato a giocare noi abbiamo sbagliato troppo in attacco a differenza delle loro bande che saltavano e picchiavano forte. Abbiamo ‘rubacchiato’ il quarto nel finale sotto di 23-20 e poi nel quinto non ne avevamo più”.

“Tutto sommato un punto ci sta bene - continua Perilli - fuori casa contro la seconda, dietro a noi hanno tutte perso e abbiamo otto punti dalla quart’ultima. Domenica prossima avremo uno scontro diretto in casa contro il Pianamiele, vedremo come andrà” conclude l’allenatore.

Sulla "Voce" di lunedì 18 marzo l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl