you reporter

Porto Viro

La Protezione civile fa scorte

Contributo regionale di 5.344 euro per investire su dotazioni tecniche

La Protezione civile fa scorte

Il gruppo comunale di volontariato della Protezione civile di Porto Viro ha ottenuto un contributo regionale di 5.334 euro per acquisto di materiale finalizzato a potenziare la dotazione tecnica. Lo ha stabilito una determina con la quale il comune di Porto Viro ha assegnato il finanziamento regionale al gruppo di volontari locali. Un gruppo che ha appena visto l’avvicendamento al vertice, con lo storico coordinatore Nerino Tomasi che ha passato il testimone a Riccardo Tiozzo, eletto con il maggior numero di preferenze.

Sarà proprio Tiozzo a guidare per i prossimi tre anni la Protezione civile di Porto Viro, il cui consiglio direttivo è formato da Anna Maria Milan, Mattia Ferrari, lo stesso Nerino Tomasi, Giuseppe Tessarin ed Emanuele Fabbris. E proprio Tomasi è stato nominato da Tiozzo vicecoordinatore, un segnale per dare continuità al gruppo. Il gruppo conta ad oggi, circa una trentina di volontari, con una età media giovane. Volontari impegnati, un bel gruppo compatto fatto anche di rapporti umani al di fuori dall’ambito della Protezione civile, professionalmente preparati, formati anche con corsi avanzati e specialistici.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl