you reporter

Lo schianto

Si ribalta nel fosso dopo un triplice sorpasso

E' successo a Mesola. Il conducente di 36 anni trasportato in elisoccorso al Bufalini: è in gravi condizioni

Bambino schiacciato da un cancello: è grave

È un pericoloso triplice sorpasso la causa del grave incidente avvenuto domenica pomeriggio, verso le 17.30, sulla Gran Linea a Mesola, all’altezza della pista da motocross di Italba, vicino al Polesine.

Un uomo di 36 anni, residente a Mesola, stava viaggiando a velocità sostenuta al volante della sua Opel sulla sp 60 quando, al chilometro 17, ha azzardato il sorpasso di un sorpasso che ha avuto conseguenze disastrose. Il conducente, a causa dell’alta velocità e della mossa azzardata, ha improvvisamente perso il controllo del veicolo volando fuori strada.

L’auto si è ribaltata più volte prima di finire il suo viaggio nel fosso. Il 36enne è rimasto gravemente ferito nella rocambolesca caduta, tanto che i soccorsi del 118 giunti sul posto con un’ambulanza da Bosco Mesola hanno subito richiesto l’intervento dell’elisoccorso proveniente da Ravenna.

Il conducente è stato elitrasportato in codice 3 all’ospedale Bufalini di Cesena, dove è stato ricoverato in gravi condizioni. Sul posto, oltre al personale del 118, sono intervenuti i vigili del fuoco di Codigoro per recuperare la vettura e i carabinieri di Goro e Codigoro per effettuare i rilievi, sentire i testimoni e regolare la viabilità. È proprio grazie alla testimonianza degli automobilisti che hanno assisto al triplice sorpasso che gli uomini dell’Arma sono riusciti a ricostruire la dinamica del pauroso incidente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl