Cerca

Volley maschile

Alva Inox, vittoria e vendetta

E i deltini rosicchiano un punto al Motta

Alva Inox, vittoria e vendetta


Vittoria e vendetta. Con un po' di sofferenza nel mezzo, com'era normale aspettarsi visto lo spessore dell'avversario. L'Alva Inox Delta Volley batte 3-1 il Volley Treviso nella ventiduesima giornata di Serie B Maschile.

Avanti meritatamente 2-0, i nerofucsia cedono il terzo parziale agli ospiti, ma si prendono l'intera posta grazie a una prova leonina nella quarta, tiratissima frazione.

Dopo il ko dell'andata, sono tre punti dal sapore dolcissimo per la truppa di Massimo Zambonin, a cui giungono buone notizie anche da Montecchio, dove Motta ha sì vinto ma lasciando un punticino sul parquet del Sol Lucernari.

Più quattro sulle inseguitrici a quattro giornate dal termine della regular season: per la capolista è un altro importante passo avanti nella volata che porta ai play off.

L'analisi a fine gara di Massimo Zambonin, tecnico dell’Alva Inox: “Ci sono due ottime notizie, la nostra vittoria e il punto perso da Motta. Nei primi due set la squadra ha giocato bene, soprattutto nel secondo ci siamo espressi su livelli altissimi. Nel terzo, invece, siamo calati un po' in tutti i fondamentali, faticando molto in fase break. Merito di Treviso che è cresciuta esponenzialmente, come del resto mi aspettavo. La quarta frazione è stata una battaglia da cui siamo usciti vincitori grazie al cuore, alla voglia e alla forza dei miei ragazzi”. 

Sulla "Voce" di lunedì 1 aprile l'articolo completo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy