you reporter

curiosita'

Dopo 46 anni sono tornati i carri

Grande festa di carnevale a Taglio di Po: sono accorsi in 4mila

Dopo 46 anni sono tornati i carri

Un successo davvero strepitoso per l’evento clou del Carnevale 2019, ovvero la tanto attesa sfilata dei carri allegorici, che a Taglio di Po mancava da 46 anni. A decretarlo le oltre quattromila persone che domenica si sono riversate nelle piazze e nelle principali vie del centro cittadino per assistere allo spettacolo. Dodici carri allegorici hanno sfilato in un primo e un secondo passaggio, facendo bella mostra di sé. Ad aprire il lungo corteo, La biga, accompagnata dalla scuola di ballo Mara e Demis Dance; a seguire: Lo Squalo, accompagnato dalla scuola di ballo di Katiuscia; Goldrake; I folletti nella terra del fuoco; Benvenuti ad Hogwarts, magico mondo di Harry Potter; L’allegria del circo; Un mare da salvare; Wall-E; Herbie, il maggiolino tutto matto; La fenice, uccello sacro degli Egizi; Mario Bros, la corsa più sfigata del mondo accompagnato dalla scuola di ballo Sabor Tropical ; Topolino, 90esimo compleanno di Topolino. La giuria, presieduta dal sindaco Francesco Siviero, ha avuto un compito non facile, trattandosi di carri tutti di ottima fattura ma alla fine ha pronunciato il verdetto, proclamando i vincitori. Al primo posto si è classificato il carro “L’allegria del circo”, realizzato dal Circolo Noi Parrocchia Santa Maria Assunta di Saccolongo. Al secondo posto, invece, il carro “I folletti nella terra del fuoco”, di Sarmeola di Rubano, con uno spettacolare allestimento allegorico: la fenice, simbolo di longevità e fama, con le sembianze di un’aquila dalle grandi ali spiegate e dalle piume purpuree, la sacerdotessa del fuoco, ancelle e cavalieri danzanti ecc. Al terzo posto, infine, il carro “Un mare da salvare” di Campolongo Maggiore, realizzato da Gli amici di Davide, che aveva come tema la salute del mare e come coreografia la ribellione del mare agli umani che lo inquinano. Ai rappresentanti dei tre carri vincitori sono state consegnate dal primo cittadino Siviero le targhe a ricordo della giornata, così come anche alle maschere più belle del concorso fotografico, votate sui social: Aurora Milani per la categoria Campanellini; Giada Bergo per la categoria Coriandoli; Adele Chiereghin per la categoria Filanti. A chiudere in bellezza la giornata, l’estrazione della lotteria, che ai fortunati possessori dei biglietti numero 1041, 4784 e 884, ha rispettivamente regalato un buono acquisto di 500, 300 e 200 euro. La conduzione dell’evento, ricca di gag e battute esilaranti, è stata affidata agli inossidabili ed ironici Fiorigi Grandi e Leandro Maggi. Grande soddisfazione per la felicissima riuscita della giornata è stata espressa dagli organizzatori: Pro loco in collaborazione con Comune di Taglio di Po, Consorzio Italiano Cooperative Spettacolo e i cittadini privati Gianna Calderoni e Daniele Passarella.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl