you reporter

POLESELLA

Palazzetto, futuro antisismico

“Costerà 235mila euro, 100mila dalla Regione. E dopo cercheremo di riasfaltare il parcheggio”

Palazzetto, futuro antisismico

Il palazzetto dello sport di Polesella, struttura realizzata sul finire degli anni Ottanta, è stata oggetto, negli anni di amministrazione guidata dal sindaco Leonardo Raito, di molteplici interventi manutentivi e migliorativi. L’amministrazione comunale ha investito quasi 200mila euro per gli interventi finalizzati alle certificazioni antincendio, per la sostituzione degli infissi, per la sistemazione delle coperture degli spogliatoi, per la sistemazione degli impianti idraulici, per l’acquisto e la collocazione dell’attrezzatura per il basket, per la sistemazione degli aerotermi, per il rifacimento della canna fumaria della caldaia e il rifacimento con la riqualificazione energetica dell’impianto luci, sostituendo la vecchia tecnologia con moderna tecnologia a led, grazie a un contributo della Regione Veneto.

Raito commenta soddisfatto: “Abbiamo oggi un impianto più moderno, più sicuro e più fruibile, che viene molto utilizzato per diverse attività. Questi investimenti testimoniano la vicinanza e l’impegno della nostra amministrazione per lo sport e segnano un punto fermo nella preziosa collaborazione con le associazioni sportive”.

Gli interventi non sono finiti. Nel giro di breve, infatti, la struttura sarà oggetto di un importante intervento sulla sicurezza antisismica: “sarà messo a bando nelle prossime settimane, appena riapprovato il riaccertamento dei residui, il lavoro per la messa a norma antisismica che vedrà, come da progetto dell’ingegner Umberto Chiozzi, la realizzazione di una serie di pilastri esterni in acciaio per un’imbragatura della struttura finalizzato alla sicurezza in caso di sisma, per complessivi 235mila euro, di cui 100mila finanziati dalla Regione”. Ma ci sono altri interventi che il sindaco vorrebbe programmare, in primis la riasfaltatura del parcheggio. “Vediamo, se rieletti, se riusciremo a reperire le risorse necessarie, magari attraverso qualche bando. Se riuscissimo anche a dare una sistemazione al parcheggio che è a servizio degli impianti sportivi credo che per vent’anni non avremo altri interventi significativi da fare”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl