you reporter

SANITA’

Casa di cura promossa. A presidio ospedaliero

a novità dalla Regione. E crescono i posti letto. Arriverà anche l'ospedale di comunità

Casa di cura promossa. A presidio ospedaliero

Bune notizie per la casa di cura di Porto Viro

La novità è contenuta nelle schede ospedaliere che, in questo periodo, tanta attenzione, giustificata, e tante considerazioni stanno sollevando a livello regionale, non solo in Polesine. Non sono ancora definitive, ma sono già state licenziate dalla giunta regionale e sono cominciate le audizioni. Poi, ci sarà la discussione in consiglio regionale, al cui voto, vista la fondamentale importanza della materia del contendere, è demandata l’approvazione finale del documento. Le schede ospedaliere, infatti, sono il documento con il quale la Regione programma il futuro prossimo, in termini di risorse, strutture, investimenti in campo sanitario.

Se altrove non manca il dibattito, a Porto Viro, dove si trova la casa di cura “Madonna della Salute”, c’è solo soddisfazione. Dopo i lavori di ampliamento, infatti, si apprende che le schede ospedaliere hanno, di fatto, “promosso” l’importante struttura, che diventa anche presidio ospedaliero. O, meglio, ritorna ad avere questa importante qualifica.

A questa si accompagna anche un aumento dei posti letto in convenzione con il Servizio sanitario nazionale: le schede ospedaliere, infatti, ne prevedono 25 di nuovi. Inoltre, la struttura sarà anche sede di ospedale di comunità. Questo, ovviamente, secondo quanto contenuto in quello che, al momento, è un documento ancora da approvare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl