you reporter

Porto Viro

Baby-vigili, pasticcini invece di multe

Polizia locale nella scuola di Porticino per la lezione di educazione stradale

E’ dal lontano 1982 che gli agenti della Polizia locale vanno in classe per delle lezioni di educazione stradale agli alunni di Porto Viro. Una iniziativa che è stata ideata dal comandante Mario Mantovan, prima a Donada e oggi a Porto Viro, che serve ad avvicinare i più piccoli alla figura dei vigili urbani.

Il corso si divide in lezioni teoriche e pratiche. A questo proposito l’altra mattina gli alunni della primaria di Porticino sono usciti accompagnati dagli agenti di Polizia locale per vedere come operano nel controllo del traffico. E con la loro casacca gialla fluorescente e la scritta “Scuola di educazione stradale Porto Viro”, hanno affiancato nelle operazioni di controllo i vigili urbani. Hanno fermato le auto controllando che avessero assicurazione e cinture allacciate.

I piccoli vigili, ai trasgressori, invece di elevare una contravvenzione, hanno chiesto, per rimediare alla brutta figura fatta, di portare pasticcini, caramelle e succhi di frutta a scuola. “E diversi automobilisti si sono presentati in classe con i pasticcini - ha commentato divertito il comandante - per la gioia dei bambini, che hanno fatto aumentare le richieste di lezioni da parte nostra. E’ stata una eccezione che non si ripeterà. Però tutti i ragazzi sono invitati il 17 e 18 maggio alla grande manifestazione che organizzeremo in piazza della Repubblica con le auto elettriche”. “Sono 15 anni che questa iniziativa si ripete - conclude Mantovan - in quella occasione consegneremo una sorta di patentino agli alunni che hanno superato il corso”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl