you reporter

Rovigo

Storie ad alta leggibilità, per tutti

A Palazzo Celio, oggi Valentina Borella, psicopedagogista clinica, parlerà della lettura sensoriale ed emotiva

Storie ad alta leggibilità, per tutti

Valentina Borella, psicopedagogista clinica

09/04/2019 - 20:55

Usano font, immagini, trame, simboli e formati ad altissima leggibilità e molto educativi per i bambini di ogni età e anche con disabilità. Sono i libri inclusivi, di cui si parlerà oggi, a Palazzo Celio, nell’ambito di “Senza Parole” il progetto formativo per bibliotecari, insegnanti, educatori, operatori culturali e genitori, ideato dal Servizio Cultura della Provincia di Rovigo – Sistema Bibliotecario Provinciale e dedicato al silent book e le forme alternative della lettura, che si svolgerà fino al 13 aprile in Sala Celio, via Ricchieri 8 a Rovigo.

Ai libri inclusivi, appunto, è dedicato l’appuntamento di oggi alle 17. La pedagogista clinica ed educatrice professionale Valentina Borella affronterà i temi della lettura come strumento educativo ed inclusivo e delle diverse forme del libro che consentono esperienze sensoriali, cognitive ed emotive nella fase evolutiva del bambino.

La presenza dei libri nella vita di un bambino è fondamentale, ma ancor di più è la possibilità di avere un libro da leggere che sia leggibile, comprensibile, per trasformarsi in un’occasione di crescita pagina dopo pagina.

I libri, insomma, non sono tutti uguali, alcune tipologie di libri possono essere strumenti educativi perfetti per sostenere lo sviluppo armonico del bambino. Conoscerli e conoscere le modalità con le quali vanno proposti, letti, visti, osservati, diventa fondamentale per scoprire le potenzialità e supportare la propria attività didattica. Incentivare i bambini a leggere, a leggere in più modalità, con o senza i sensi ad esempio, appare un’opportunità per lo sviluppo sensoriale, cognitivo, emotivo del bambino nella sua fase evolutiva.

La dottoressa Borella parlerà di libri in stampatello maiuscolo – uno strumento in linea con il processo di apprendimento; libri ad alta leggibilità, perché avere una difficoltà non deve essere per forza un limite; libri in simboli e Inbook – inclusivi e propedeutici; libri multisensoriale – uno strumento che fa “leggere” i sensi; libri tattili illustrati un patrimonio dal potere inclusivo; libri in Lis – mani che raccontano; libri con marcatori visivi – attenzione è comprensione; audiolibri quando si legge con l’udito.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl