you reporter

ROSOLINA

Travolto e ucciso in Romea, camionista condannato a 15 mesi

Nel giugno del 2016, un autotrasportatore norvegese di 60 anni venne investito mentre stava attraversando la strada per raggiungere il proprio mezzo pesante

Un incidente dopo l’altro, 5 feriti

L'incidente mortale, in Romea, avvenne nel giugno del 2016

L'investimento mortale era avvenuto verso le 23 del 19 giugno del 2016. Quando, a Volto di Rosolina, un camionista norvegese, Steinar Iversen, di 60 anni, venne travolto e ucciso, in Romea, mentre, uscito dal ristorante, stava attraversando la strada per andare a riprendere il proprio mezzo pesante. La sentenza di primo grado, per quell'incidente mortale, è arrivata nella mattinata di lunedì 15 aprile, quando il giudice del Tribunale di Rovigo, Raffele Belvederi, ha condannato il presunto investitore, un camionista del Trevigiano, G. M. le sue iniziali, a una pena nell'ordine dei 15 mesi, sospesi con la condizionale.

Di segno opposto le due consulenze portate in aula dall'accusa e dalla difesa. La seconda affermava che visto lo stato dei luoghi, in particolare l'illuminazione, e la modalità di attraversamento della strada, il conducente non avrebbe potuto evitare il pedone. Quella dell'accusa, invece, affermava che uno scrupoloso rispetto dei limiti di velocità avrebbe consentito di evitare l'investimento mortale. Al termine della discussione, uscendo dalla camera di consiglio, il giudice ha letto un dispositivo che parla di una condanna, pure con il riconoscimento delle attenuanti.

Ora, una volta lette le motivazioni della sentenza, la difesa potrà presentare Appeljo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl