you reporter

CLAMOROSO A LOREO

Manca l'autorizzazione del Prefetto: nulle le multe del velox

Sui verbali mancherebbe l'indicazione degli estremi del decreto prefettizio che dovrebbe autorizzare la collocazione del dispositivo su quella la strada

Velox battuto: ricorso vincente

L'autovelox di Loreo

Per ora, la multa annullata è una, comminata a un unico automobilista. Ma il principio pare valido ben al di là di questo specifico caso, dal momento che attiene a una questione generale, ossia la modalità con la quale verrebbero formati i verbali del velox posto sulla provinciale di Loreo. Sarebbero, infatti, carenti di un requisito fondamentale ed espressamente previsto dalla legge: ossia "gli estremi del decreto prefettizio che autorizza nel tratto di strada sp 45, al chilometro 8 + 025 la rilevazione della velocità tramite autovelox e la contestazione differita".

Una carenza grave, che non lascia scampo, secondo quanto rilevato dal giudice di pace del Tribunale di Rovigo Marco Suttini.  I verbali sono, infatti, secondo questa analisi, da ritenersi illegittimi. "E' illegittimo - spiega il giudice, nelle motivazioni della sua decisione - e va pertanto annullato il verbale di contestazione con il quale è stata rilevata su una strada extraurbana secondaria la violazione del limite di velocità, senza l'indicazione degli estremi del decreto prefettizio di autorizzazione dell'uso di strumenti di rilevazione automatica della velocità".

Non è la prima volta che il problema emerge: già a febbraio, infatti, un altro gruppetto di verbali era stato annullato, sempre per questo problema (LEGGI ARTICOLO).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl